Centrale a “lampi” opera con Luci improvvise

centraliGraffite, Carta 2009

Circuiti meccanici riproposti nella centrale che sfrutta i lampi: in cui l’universo risponde alle energie del creato e ne rimette in gioco le forze così, tutto può cambiare….

Il lasco deve nasce soltanto per attutire l’urto, il lasco per me è il punto in cui si genera quel campo in movimento continuo e frenetico che muove un passaggio intenso di energia., qui, la potenza di una saetta si muove nella forma del dna dei “geni –alberi metallici”, che al posto delle radici hanno turbine per l’accumulo e la gestione della forza …

La velocità del lasco deve essere gestibile da un moto continuo x assorbire e attutire l’urto di un’energia incostante con accelerazione e sviluppo fulmineo casuale e incalcolabile …

Arte, paradosso esistenziale nel vederla da sempre in ogni cosa.